L'editoriale del direttore Elio Pariota: "Cantieri infiniti"

La notizia è di per sé curiosa: in provincia di Bologna un anziano signore - intento per mesi a guardare i lavori di un cantiere in strada - è stato nominato direttore di cantiere ad honorem dal vicesindaco di San Lazzaro. Il Premio “Umarell” (in bolognese si chiamano così i vecchietti che camminano commentando i lavori dei muratori per strada) riconosce il ruolo storico degli appartenenti alla terza età nel vigilare attentamente sui numerosi cantieri per le vie del territorio felsineo. Non oso pensare alla qualità dei commenti qualora una simile iniziativa fosse stata presa al Sud. Visti i tempi biblici per la realizzazione delle opere, il sarcasmo si sarebbe sprecato. Peraltro non a torto. Immaginiamo qualche anziano a vigilare sui cantieri della metropolitana di Napoli, oppure su quelli della Salerno-Reggio Calabria. Di sicuro, prima del Premio, avrebbe fatto bene a scendere a patti col Diavolo a garanzia dell’immortalità.

Commenti

  • Foto di Antonio Derinaldis

    Antonio Derinaldis dice:

    E' una notizia molto importante. Certo un anziano alla guida dei cantieri e' sicuramente uno schiaffo alla folle idea di rottamare sempre tutto. Antonio

    15 Jun 2015 09:59

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *