L'editoriale del Direttore Elio Pariota - Cacao da proteggere

A tutto si può rinunciare, ma al cioccolato no. Chi non ricorda lo spot “Che mondo sarebbe senza Nutella”? Un fantastico inno al sublime piacere per la soddisfazione del palato. E che dire della variegata gamma di cioccolatini, da quelli al latte a quelli al fondente, passando per le praline alla nocciola e via dicendo? Non per nulla questa squisita miscela di burro di cacao, zucchero e latte, è stata definita Il Cibo degli Dei. Ebbene, tutto questo potrebbe - in un tempo non troppo lontano - cessare di esistere. Un’inchiesta di un autorevole quotidiano nazionale ha messo in rilievo i rischi di estinzione della pianta di cacao addirittura entro il 2020!   cacao2   Le cause: sfruttamento eccessivo dovuto ad un’impennata dei consumatori asiatici; effetti deleteri dei mutamenti climatici sulla coltivazione; intervento della grande speculazione che contingenta la produzione e la distribuzione pur di mantenere i prezzi alti. Insomma, futuro a tinte fosche per una delle piante più amate dall’umanità e che andrebbe senz’altro protetta. Gli esperti gettano acqua sul fuoco. Servirà a rassicurarci? Non credo. Qualcuno ha scritto che “Il caffè rende possibile alzarsi dal letto. Il cioccolato lo rende utile”. Pura, incontrovertibile, verità.

Commenti

  • Foto di Antonio Derinaldis

    Antonio Derinaldis dice:

    Speriamo che non accade mail...come rinunciare alle dolcezze "palatine" di quel mix di arancia e cacao.... Antonio

    11 Jan 2016 09:47

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *