Internet Festival: workshop, laboratori, sfide all’ultima linea di codice

Progettare, sperimentare e divertirsi: queste le parole chiave di PLAY THE GAME, l’area gaming di #IF2014.Un programma di eventi per esperti del settore e appassionati di videogame pronti a mettersi alla prova e confrontarsi su argomenti che hanno ormai superato l’ambito degli addetti ai lavori per aprirsi al grande pubblico. Il rapporto tra game design e business, l’innovazione sociale che nasce dalla gamification, il ruolo della creatività nella progettazione di un videogame: sono solo alcuni dei temi attraverso i quali#IF2014 vuole indagare un settore produttivo che negli ultimi anni ha registrato un tasso di crescita, a livello mondiale, tra i più interessanti. Ecco il programma eventi PLAY THE GAME: Gamification for Better Business (9 ottobre, ore 15.00-16.30, MixArt – Sala Arena): un panel per analizzare come le teorie e le tecniche del game design possono diventare una fonte d’ispirazione per aziende ed enti pubblici. Attraverso le testimonianze di aziende leader italiane e mondiali e di game designer scopriremo come progettare esperienze e prodotti in grado di raggiungere gli obiettivi aziendali. L’incontro coinvolgerà Mario Herger (gamification Guru, fondatore di Enterprise Gamification Consultancy), Emanuela Corazziari (Technical Quality Manager di SAP), Marco Tonetti (game designer, autore di Game Developerz gioco di carte che riproduce in chiave comica le dinamiche dietro la creazione di un videogame), Fabio Viola (esperto di gamification, autore del libro “Gamification. I videogiochi nella vita quotidiana”). Per il secondo anno consecutivo torna IF Game Jam 2014 By BANCADINAMICA, la maratona di sviluppo a squadre per la creazione di videogame. La IF Game Jam 2014 è promossa da BANCADINAMICA con la finalità di premiare l’ingegno, la creatività, la voglia di mettersi in gioco e l’intraprendenza dei giovani.BANCADINAMICA e’ LA BANCA WEB della Cassa di Risparmio di San Miniato. È la nuova idea di banca per chi cerca semplicità, risparmio e libertà di accesso, insieme alla possibilità di interagire con la propria banca in modo amichevole e personale. Designer, programmatori, grafici e musicisti in una sfida all’ultima linea di codice per dare vita a un videogame in sole 40 ore. Sviluppatori indipendenti ed esperti del settore daranno supporto didattico con workshop e seminari (da venerdì 10 ore 18.00, a domenica 12 ore 10.00, MixArt – Sala Arena). IF Game Jam 2014 by Bancadinamica è la prima tappa di un progetto più ampio denominato Dinamicapp che porterà i 3 primi classificati della Jam a competere in un contest on line per il quale Bancadinamica mette in palio un premio finale di 3.000 Euro! Giovani sviluppatori in azione è lo spazio a cura della sede fiorentina della Scuola Internazionale di Comics in collaborazione con Event Horizon School (9-12 ottobre, MixArt – Sala Mente e Sala Arena) che ospiterà, per tutta la durata del Festival, un desk informativo, una mostra degli elaborati dei giovani sviluppatori del corso di videogame development, un calendario di attività didattiche rivolte alle scuole, e una serie di workshop tenuti da professionisti del settore. In dettaglio il programma prevede: venerdì 10, sul tema Art & Graphic (Sala Arena): laboratori con le scuole (ore 10-13); workshop modellazione e sculpting (ore 15-18); sabato 11Game Design & Programming (Sala Arena): laboratori con le scuole (ore 10-13); workshop programmazione Unity/Unreal (ore 15-18). Per chi ha le idee chiare e i muscoli da giocatore navigato, ci sarà The Room (11/12 ottobre, ore 9.00-18.00, MixArt - Sala Performance): un’area interamente dedicate ai tornei di due videogame gratuiti tra i più amati degli ultimi tempi: HearthStone e League of Legends. Tutte le info sulle modalità di partecipazione e i premi sul sito del Festival. In collaborazione con The Universe e Tom’s Hardware. Per il pubblico degli ‘smanettoni’ il consiglio è seguire Renaissance Games Festival. Showcase di giochi indie e sperimentali (9 ottobre, ore 14.00, MixArt – Sala Performance): un festival nel Festival per riscoprire la natura sociale del videogame attraverso prodotti di software house indipendenti, italiane e straniere. Il multiplayer locale sarà la chiave di accesso a questa dimensione: competizione e cooperazione online, spalla a spalla. Per giocare tutti insieme anche con gli sviluppatori. Infine, per gli amanti dell'innovazione e della sperimentazione hardware, due eventi da non perdere: Oculus Rift: realtà virtuale a 360° (11/12 ottobre, ore 9.00-18.00, MixArt – Sala Ludoteca): un progetto innovativo, nato grazie a un crowdfunding, che permette di calarsi dentro ambienti di realtà virtuale a 360° attraverso il rivoluzionario schermo HMD; e lo spazio Giocare con Arduino: un vero e proprio viaggio allo scoperta di quello che si può fare con una scheda elettronica e un po' di creatività. Qualche esempio? Disinnescare una bomba, giocare a MasterMind, suonare agitando le mani nell'aria, per non parlare degli occhiali per giocare a mosca cieca. Ci sarà da divertirsi! Internet Festival #IF2014 è promosso da Regione Toscana, Comune di Pisa, Registro.it e Istituto di Informatica e Telematica del Cnr, Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna, Scuola Normale Superiore insieme a Camera di Commercio, Provincia di Pisa e Associazione Festival della Scienza. Il direttore del Festival è Claudio Giua; il coordinamento è affidato ad Adriana De Cesare per Fondazione Sistema Toscana. Anna Vaccarelli (IIT-CNR) e Gianluigi Ferrari (Università di Pisa) coordinano rispettivamente il comitato esecutivo e scientifico. Mariangela Della Monica

Commenti

Lascia un commento

La tua email non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati dal simbolo *