#PASocial, i nuovi linguaggi per cittadini e amministrazioni

16 Apr • Tecnologia • 803 Letture • Nessun commento su #PASocial, i nuovi linguaggi per cittadini e amministrazioni

Oggi è impensabile immaginare l’attività della pubblica amministrazione, senza l’immediatezza e la pervasività dei social network. E’ ciò che è emerso dai lavori del convegno “#Pasocial, nuovi servizi per i cittadini e le amministrazioni” che si è tenuto Ieri a Pescara. I social network non solo favoriscono la partecipazione consapevole dei cittadini, ma sono uno strumento per garantire la piena rendicontabilità di tutte le attività della pubblica amministrazione, rendendo tracciabili anche i procedimenti più complicati.

L’incontro ha ottenuto il patrocinio dell’Agenzia per l’Italia digitale. Esperienze di pubbliche amministrazioni nazionali e locali si sono confrontate sulla comunicazione online, rappresentando un panorama che va consolidandosi e ampliandosi e, in qualche caso, va innovando ulteriormente il rapporto tra cittadini ed enti pubblici. Tra gli argomenti in esame i social network più diffusi come facebook e twitter, whatsapp e telegram. Il moderatore, direttore della testata www.cittadiniditwitter.it, Francesco Di Costanzo: “La Regione Abruzzo è stata la prima che ha colto l’invito ad accogliere il dibattito, dopo gli Stati generali sulla nuova comunicazione pubblica che si è tenuto a novembre a palazzo Chigi. In quella sede si decise di portare #Pa Social sui territori”. Il convegno si è svolto su tre tavole rotonde, moderate da Di Costanzo. La prima dedicata a “Facebook e Instagram: rendere la Pubblica Amministrazione più aperta e connessa”. Tra gli interventi: Laura Bononcini, head of Public Policy – Facebook e Instagram Italia; Roberta Maggio, coordinatrice redazione web, Palazzo Chigi, Guseppe Ariano, social Media Manager del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo; Antonella Tollis, responsabile Ufficio Informazione Istituzionale della Regione Abruzzo; Marco Virno, coordinatore e responsabile delle attività sul web e sui Social, Servizio Informazione e Accoglienza Turistica della Direzione Sviluppo Economico e del Turismo della Regione Abruzzo; Simona Cortona, social Media Manager del Comune di Perugia.

La seconda tavola rotonda “Twitter: velocità e tempo reale al servizio delle amministrazioni” ha visto la partecipazione, tra gli altri, di Livia Iacolare, manager of Media Partnerships di Twitter Italia; Alessandra Migliozzi, capo Ufficio Stampa del Ministero dell’Istruzione, dell’Università, della Ricerca; Caterina Perniconi, capo Ufficio Stampa del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali; Sandro Giorgetti, coordinatore Social Media Team – Regione Marche. La terza tavola rotonda ha trattato il tema “WhatsApp e Telegram: le chat per un nuovo rapporto Cittadini/PA”. Ne hanno parlato: Marco Laudonio, dirigente Ministero Economia e Finanze; Cristiano Lucchi, Ufficio Stampa Regione Toscana; Antonio Ponzo Pellegrini, assessore con deleghe alla Smart City, Suap, Commercio, Agricoltura e Attività produttive del Comune di Empoli; Barbara Ulisse, responsabile del Servizio Comunicazione del Comune di Ancona. Hanno portato i loro saluti Carmine Di Ilio, rettore dell’Università degli Studi G. d’Annunzio e Stefano Pallotta, presidente dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Correlati

« »